Ho lavorato in modo effettivo solo per 8 giorni presso Gemux, ma ritengo che questa esperienza di alternanza scuola-lavoro sia stata la migliore dal punto di vista formativo di tutto il mio percorso scolastico.

Ho apprezzato il fatto di essere stato inserito in un contesto lavorativo dove, anche se non al 100%, ho percepito di aver avuto delle responsabilità. Ho gradito la collaborazione e il rapporto che si è creato tra colleghi, e mi ritengo soddisfatto del lavoro che ho svolto, degli obiettivi che ho raggiunto e di ciò che ho imparato.

Sarei entusiasta di fare un'altra esperienza lavorativa in questa azienda, magari durante il mio percorso post-diploma. Perché, in questo seppur breve periodo, ho finalmente compreso l'importanza di pianificare le attività settimanali e l'abilità di concluderle entro una data di scadenza. Esperienze che di certe mi ritorneranno utili per il futuro.

Vorrei ringraziare innanzitutto il professor Tozzi per avermi fatto conoscere quest'azienda e per avermi messo in contatto con Andrea Vandoni, che mi ha seguito per tutto il percorso di stage. Ringrazio anche Stefano Colombo per avermi costantemente supportato e collaborato con me, così come il mio coetaneo stagista, per quanto riguarda il nostro piccolo contributo al progetto di repallettizzazione. Ringrazio comunque tutto il personale per essersi mostrato sin da subito rispettoso e disponibile.

Per i futuri stagisti, consiglio di non prendere sottogamba ogni esperienza di alternanza scuola-lavoro, specialmente in questa azienda, perché sono sicuro che anche voi, impegnandovi come se lavoraste realmente qui dentro, riuscirete a trarne molti benefici a livello formativo.

menu